Migliori accessori per irrigazione, quali comprare?

I migliori accessori per irrigazione sono indispensabili se tieni al tuo giardino e vuoi che l’erba e le tue piante restino verdi e sane nel tempo. Annaffiare nel modo giusto è essenziale per mantenere la tua area verde in salute, per questo è bene sapere quali accessori per impianti di irrigazione ti servono per fare un bel lavoro!

Accessori per impianti di irrigazione

Gli accessori per impianti di irrigazione che vedremo oggi sono i seguenti: il tubo per innaffiare, l’avvolgi tubo da parete, la centralina irrigazione, irrigatore automatico per i vasi, l’atomizzatore e infine l’idropulitrice.

L’irrigazione può avvenire in due modi: manualmente o in maniera automatica. Per quanto riguarda la prima, l’irrigazione manuale, ti servirà un tubo per innaffiare e, eventualmente, un avvolgi tubo.

L’irrigazione automatica, invece, è programmata da una centralina irrigazione ed è la soluzione ideale per chi non ha troppo tempo da dedicare alla cura del giardino, ma allo stesso tempo ci tiene.
Vediamo subito i vari accessori citati sopra. 

Tubo per innaffiare

Il tubo per innaffiare è uno strumento per il giardinaggio molto semplice, ma di grande utilità. Tra i tanti accessori per impianti di irrigazioni, questo è quello che ti permette di trasportare l’acqua a diversi metri di distanza dalla fonte (la fontana) e viene quindi, ovviamente, utilizzato per l’irrigazione manuale.

Ma non solo! Il tubo per innaffiare è molto versatile, puoi utilizzarlo anche per altre attività come, per esempio, pulire l’auto o il terrazzo in sostituzione di un’idropulitrice.

Nel momento dell’acquisto, ricorda che i tubi non sono tutti uguali. Le caratteristiche che devi valutare per scegliere il migliore sono le seguenti. In primo luogo, la resistenza. Resistenza intesa come resistenza alla torsione, alla pressione idrica e agli agenti atmosferici. Altra caratteristica importante è lo spessore del tubo.

In caso dovessi comprire superfici più estese, un’ottima alternativa semiautomatica al tubo sono gli irrigatori oscillanti.

L’avvolgi tubo da parete

Esistono diversi modelli di avvolgi tubo, ma noi parleremo di quello da parete perché è il modello più pratico. Innanzitutto, partiamo con il dire che questo accessorio è molto utile per la cura del giardinaggio in quanto ti permette di poter annaffiare qualsiasi parte del giardino (o dell’orto).

Questo non sarebbe possibile con un sistema di irrigazione fisso. Come dicevamo, esistono diverse tipologie: avvolgi tubo da parete, avvolgitubo a carrello, avvolgi tubo automatico e avvolgitubo manuale (modello classico, ma poco pratico).

L’avvolgi tubo da parete è quello che ti consigliamo noi. È molto pratico perché va installato sul muro tramite dei tasselli, è una soluzione che potremmo definire “salvaspazio”. Essendo attaccato alla parete non va ad influire sugli spazi calpestabili. Qui trovi una guida completa al riguardo.

Centralina irrigazione

Visto che abbiamo menzionato i sistemi di irrigazioni automatici, parliamo della centralina irrigazione.

Fa parte degli accessori per irrigazione e viene comunemente chiamata anche “timer” o “programmatore”.

La sua funzione è quella di rendere l’impianto automatico: non dovrai più annaffiare il giardino manualmente e potrai gestire la programmazione. Impostando le partenze e le durate di ogni ciclo, il tuo prato sarà sempre innaffiato senza fatica.

Le centraline possono essere da interno o esterno, la differenza sta nel fatto che le seconde sono dotate di un box che le protegge dalle intemperie. Qui una guida completa.

Irrigatore automatico per vasi

Un altro accessorio davvero molto utile è l’irrigatore automatico per vasi. Questo strumento ti permette di poterti assentare da casa per qualche giorno senza doverti preoccupare di annaffiare le piante o di affidarle a qualcuno.

L’irrigatore automatico per vasi è un dispositivo dotato di un interruttore regolabile che va a fornire la giusta quantità di acqua ad uno o più vasi di piante. Ma da dove prende l’acqua? Da una qualsiasi bottiglia! Dovrai solo riempirla e posizionarla, tutto il resto lo farà il sistema intelligente. Eccoti una guida.

Atomizzatore

Passiamo ora all’atomizzatore. È uno strumento che serve per fare i trattamenti antiparassitari. Se hai un terreno con delle piante non puoi farne a meno!

Il sistema è davvero comodo. Per utilizzarlo dovrai seguire questi semplici passaggi: devi riempire il contenitore con dell’acqua ed aggiungere le giuste quantità di antiparassitario.

A questo punto si chiude il tutto e puoi utilizzarlo.

Esistono vari modelli di atomizzatori: quelli a spalla possono essere a batteria o a scoppio.
In particolare, ti segnaliamo che i modelli di atomizzatore a batteria ricaricabile risultano essere i più leggeri e le prestazioni sono le stesse degli altri modelli. 

Trovi tanti consigli utili per gli acquisti a questo link.

Idropulitrice

Sebbene non sia esattamente un accessorio per irrigazione, lo inseriamo tra questi articoli visto che si tratta di un’accessorio che lavora con l’acqua.

A cosa serve questo strumento? Parliamo di una macchina che si serve della potenza di un getto d’acqua ad alta pressione per eliminare lo sporco. Utilizzandolo otterrai risultati migliori rispetto a quelli che potresti avere utilizzando un normale tubo da irrigazione.

Qui trovi una guida completa